Progetto Miriam – altre quattro bambine accolte nel Centro Father Wembabazi

Progetto Miriam Uganda

La settimana scorsa nel Centro Father Wembabazi sono state accolte altre quattro bambine che si aggiungono alle altre sedici in assistenza totale e alle tre in assistenza scolastica e diurna.
Anche per queste bambine inizia una nuova vita fatta d’amore, studio, cura e passione, ci auguriamo di riuscire a far dimenticare loro il triste passato che hanno dovuto già vivevere nonostante la tenera età.

Il Presidente Mauro Tripodi ricevuta la notizia degli ultimi ingressi dichiarava:” a circa 19 mesi dalla posa della prima pietra e a neanche un anno dall’inaugurazione del centro non potevamo e non speravamo di raggiungere risultati così importanti. Non è andato sempre tutto liscio ma pian piano siamo riusciti a sistemare le cose e l’obiettivo raggiunto ci colma di felicità, per questo non posso che ringraziare tutti i nostri amici e sostenitori per la possibilità che ci offrono nel perseguire i nostri sogni“.

Un plauso ai nostri amici e partner di progetto dell’Associazione Salvagente di Monza con i quali vogliamo condividere questo momento di gioia.


Una donazione particolare – grazie Sandro

Oggi abbiamo ricevuto una donazione un pò particolare, una donazione che commuove.
Lo scorso 6 aprile un gruppo di amici si sono incontrati per festeggiare e ricordare il loro amico Sandro Di Folco nel giorno del suo compleanno, un bel ragazzo quarantenne prematuramente deceduto il 14 febbraio 2018.
Come regalo hanno deciso di raccogliere dei fondi e di destinarli al nostro Progetto Miriam Uganda.
Noi non abbiamo avuto la possibilità di conoscere Sandro ma dal gesto dei suoi amici possiamo immaginare che sia stata una persona speciale perchè solo loro riescono a fare del bene anche quando non sono più tra noi.
Ringraziamo di cuore tutti i ragazzi che hanno partecipato alla donazione e ringraziamo Sandro per essere stato effetto di questa.


Progetto Miriam Uganda – accolte nuove bambine nel Centro Wembabazi Father

Progetto Miriam

Sabato scorso al Centro Wembabazi Father sono state accolte alte quattro bambine in assistenza totale.
Le nuove entrate provengono dalla cittadina di Kabale e vivevano in strada già da qualche tempo nonostante la loro tenera età. Da quanto si è appreso le bambine erano tutte scappate dalle loro famiglie a causa delle violenze che subivano nella propria casa. Non è una novità, purtroppo, imbattersi in queste situazioni ma almeno per loro ora le sofferenze sono finite.

Ad oggi nel Centro sono accolte 15 bambine in assistenza totale H24 e 3 in assistenza scolastica. In poco meno di un anno abbiamo già fatto tanto e questo anche grazie a tutti voi che ci sostenete.
Siamo felici di potervi dare queste notizie e siamo felici di come procede il progetto.
Un ringraziamento va a tutti i nostri sostenitori e agli amici dell’Associazione Salvagente di Monza con la quale sosteniamo le spese per il progetto.

Approfittiamo per ricordarvi che nella prossima dichiarazione dei redditi sarà possibile destinare il 5×1000 alla nostra Associazione, vi basterà inserire il nostro Codice Fiscale 97441520588 nell’appostito spazio.
Grazie