Augustei FC – si torna in campo prima del torneo

Sabato 2 marzo alle ore 09.00,  gli Augustei FC scederanno nuovamente in campo per una altra impegnativa sessione di allenamento in vista del torneo quadrangolare che stiamo organizzando.
I calciatori sono carichissimi ma serve ancora un pò di allenamento per ampliare al massimo la sinergia di squadra.
Donami approfitteremo di questa ulteriore sessione di allenamento per provare nuovi moduli di gioco e per testare le condizioni fisiche dei giocatori.
Ovviamente si chiuderà con una partitella.

Vi aspettiamo in Via Armando Luciani 57 presso l’Augiustea Sporting Club che come sempre offre i suoi spazi per i nostri allenamenti.

I bambini sono patrimonio dell’umanità e noi siamo sempre dalla loro parte

I bambini sono patrimonio dell’umanità e noi siamo sempre dalla loro parte
L’Help Kitabu Maternity, avviato in seguito alla visita che il nostro Presidente Mauro Tripodi e la consigliera Rosanna Marotta hanno fatto a quel reparto nell’ottobre scorso durante l’#aicomissione2018,  è uno dei progetti più urgenti al quale bisogna far fronte.
A questo fine e vista l’urgenza di avviare la ristrutturazione prima che sia troppo tardi, il Presidente ha avviato personalmente un iniziativa volta al reperimento di fondi per questo progetto.
Ad oggi il risultato ottenuto con l’iniziativa “Ristrutturiamo la maternità di Kitabu“,  pubblicata sul sito Buonacausa.org  ha consentito la raccolta di 1.725€.
Chi volesse offrire il proprio contributo può ancora farlo andando nella pagina di raccolta a questo link.
L’associazione ha già confermato alla Parrocchia di Kitabu, proprietaria della maternità, l’impegno alla ristrutturazione confermando che nella primavera di quest’anno si potrà dare inizio ai lavori.
Come da progetto i lavori dovrebbero durare circa tre mesi, quindi per la #aicomissione2019, prevista per ottobre 2019, siamo certi che inaugureremo la nuova maternità.
Ringraziamo tutti i nostri sostenitori e tutti coloro che stanno offrendo il proprio contributo.

Lotteria Lazio Club Quirinale 1900 – ecco i biglietti vincenti

Oggi pomeriggio alle ore 15.00 si tenuta l’estrazione dei biglietti vincenti della lotteria “Festa Annuale 2019 del Lazio Club Quirinale 1900”.
I biglietti vincenti che si sono aggiudicati i premi sono:

• Primo premio: 3504
• Secondo premio: 0419
• Terzo premio: 1147
• Quarto premio: 3397
• Quinto premio: 1308
• Sesto premio: 1185
• Settimo premio: 3132
• Ottavo premio: 1587
• Nono premio: 0149
• Decimo premio: 4233
• Undicesimo premio: 0058
• Dodicesimo premio: 3047
• Tredicesimo premio: 1026
• Quattordicesimo premio: 2932
• Quindicesimo premio: 4993
• Sedicesimo premio: 5771
• Diciassettesimo premio: 2708
• Diciottesimo premio: 4519
• Diciannovesimo premio: 2887
• Ventesimo premio: 3052

I premi potranno essere ritirati presso il Parco Divertimenti Oasi Park  in Via Tarquinio Collatino 56/58, previa presentazione del biglietto vincente.
Grazie alla vendita dei biglietti ad AICO sono stati devoluti €2600 per il progetto “Miriam – Help Kitabu Maternity
Ringraziamo di cuore tutti coloro che hanno aderito alla lotteria acquistandone i biglietti!

Primo incontro del nuovo anno con gli Augustei FC

Sabato 19 gennaio finalmente gli Augustei FC torneranno i campo con il progetto In Campo con Noi.
Essendo un ritorno in campo dopo uno stop di quasi tre mesi,  il primo incontro sarà dedicato ad una sessione di allenamento, per far tornare in forma i calciatori e gli allenatori, e una partitella.
Chi volesse allenarsi con gli Auguste FC potrà presentarsi la mattina del 19, alle ore 09.15 presso l’Auguste Sporting Club in via Armando Luciani 57 a Roma.
Ricordiamo a tutti che è sempre possibile aderire al progetto sia per far parte della squadra sia per sfidarla.
Vi aspettiamo in campo.

Presentazione del video-reportage #aicomissione2018

Domenica 20 gennaio alle ore 17.00 presso la sede operativa in Via Don Rua 27 a Roma, sarà presentato il video-reportage #aicomissione2018.
Reportage sul progetto Miriam che evidenzia tutte le progettualità che AICO sta portando avanti in Uganda e le nuove sfide che ha deciso di affrontare.

Programma:
ore 17.00 – merenda di benvenuto;
ore 17.30 – video-reportage #aicomissione2018;
ore 18.00 – testimonianze di viaggio;
0re 18.15 – nuove sfide AICO in Uganda,
ore 18.40 – saluti

Vi aspettiamo …

Riparte la lotteria del lazio Club Quirinale che sostiene anche AICO

Anche quest’anno il Lazio Club Quirinale ha organizzato la lotteria festa annuale che vede AICO come destinataria di 1/5 del ricavato.
I 20 premi in palio anche questa volta sono molto belli e importanti come la crociera MSC per due persone, il Televisore Philips da 55” 4K Ultra HD Smart TV fino ad arrivare ai premi minori, ugualmente interessanti come la stampante HP ENVY 4520 AiO o le 5 confezioni di Birra artigianale “Alta Quota”.
L’estrazione dei biglietti vincenti si terrà il 12 gennaio 2019 alle ore 15.00 presso il ristorante “Il Mendicante” Via della Tenuta Mistica snc 00165 Roma.
Dal 13 gennaio 2019 troverete pubblicati i biglietti vincenti sul sito del Lazio Club Quirinale, di AICO e di Oasi Park.
Per acquistare i biglietti potete rivolgervi ai nostri volontari e se volete esserci di aiuto nella vendita potete contattarci al 3476962945.
Vi ricordiamo che il ricavato della lotteria lo destineremo al Progetto Miriam che per il prossimo anno vedrà ulteriori 3 nuovi progetti dei quali vi parleremo prossimamente.
Grazie

La mia esperienza in Uganda – di Silvia Melandri

Capita sempre ad ogni viaggio che al ritorno la tua valigia pesa sempre di più di quando sei partito; tante volte non me lo sono mai spiegato il motivo, ma al ritorno di questo viaggio dall’Uganda, lo so perfettamente.
Tornata a casa disfo la mia valigia ed oltre a un mucchio di vestiti sporchi, infangati, che riportano inevitabilmente la mia mente alla terra rossa calpestata, alle traversate fatte dentro un pulmino a guardare il panorama che ad ogni tratto cambiava completamente, andava da vallate prolifere di vegetazione, ad aree aride, a campi coltivati, passando tra un villaggio ed un altro, posto ai cigli delle strade.
Alle mani alzate, come segno di benvenuto, ad ogni sorriso contraccambiato, a scene mai viste e neanche mai immaginate.
A storie apprese, a riflessioni fatte, ad azioni compiute.
La parte in più che pesa nella mia valigia, sono le emozioni che mi riporto a casa.
E’ emozione vedere la felicità, soprattutto dei bambini, quando tu uomo bianco lo saluti con un cenno di una mano, e lui felice di aver catturato la tua attenzione, che per timore o timidezza non si azzardava a farlo per primo, ti risponde con un enorme sorriso mostrando i suoi splendidi denti bianchi, un sorriso sincero al quale tu felice per questo, con la più semplice naturalezza rispondi. Ed è in quel momento che realizzi che forse, sei il primo, e forse anche l’ultimo uomo bianco che egli vedrà nella sua vita.
E’ emozione quando vedi i progetti, per i quali persone vicino a te, dedicano le loro forze ed il loro tempo e li vedi realizzati, e vedi la gioia che questi hanno creato.
E’ emozione ascoltare le storie delle persone che incontri, e che in qualche modo sai che sono entrati nella tua vita e l’hanno resa migliore.
E’ emozione rendersi conto che al mondo esistono persone speciali, ma che al tempo stesso non realizzano di esserlo perché la loro bontà d’animo è superiore della loro consapevolezza.
E’ emozione, forse la più grande, vedere creature darti il benvenuto danzando e cantando, e ringraziarti ognuno a modo suo; non sapendo che sono loro, nei loro vestiti troppo larghi, coi loro piedi scalzi, con il loro sguardi ipnotici e profondi, i veri eroi! Loro, e non io.
A pensare poi ci sono l’amore e la consapevolezza che una goccia dentro a un mare, è nulla. Ma che tante gocce possono bagnare un terreno, il quale con tanta cura e amore può dare i suoi frutti.
Nell’unica tasca della mia valigia c’è la sofferenza vista, l’ho messa là, non perché è poca ma perché essendo super eroi, ogni situazione difficile, sofferente e triste, la trasformano in possibilità, abilità, gioia e felicità.
Ed ora al lavoro miei cari amici, perché c’è tanto bisogno di concretezza.
Tutto ciò non sarebbe stato possibile senza l’Associazione AICO, e le persone meravigliose delle quali si occupano.
Ringrazio Mr. President perché senza di lui, non avrei potuto vivere questo viaggio.
Ringrazio Rosanna, oltre ad essere la colonna portante, è stata una fantastica compagna di viaggio, grazie davvero di cuore.
Ringrazio Davide, mio padre, che mi ha incoraggiato ad intraprendere questo viaggio e per altri mille motivi. Il primo tra tutti, che senza di esso non esisterebbero tutti gli altri, è semplicemente: perché è mio padre.

di Silvia Melandri
(partecipante alla #aicomissione2018)

Missione Uganda 2018

Missione Uganda 2018

Guidata dal Presidente Mauro Tripodi e dalla consigliera Rosanna Marotta anche quest’anno si è svolta la Missione Uganda, che ha visto partecipazione, quali osservatori esterni, di  David Melandri e sua figlia Silvia.
La Missione, partita da Roma il 13 ottobre 2018, è stata molto impegnativa considerando i numerosi impegni e soprattutto gli oltre 1.300 Km percorsi prevalentemente su strade sterrate.
Appena arrivati ad Entebbe, dopo oltre 12 ore di trasferimenti aerei, i volontari si sono messi immediatamente in viaggio alla volta di Kasese, dove giungevano dopo oltre 9 ore di macchina, per incontrare Padre Paschal della parrocchia di Kitabu al fine di organizzare la visita al reparto maternità per il quale era stato richiesto il nostro intervento.
Il giorno 15 ottobre si procedeva con la visita del reparto e della Missione Pietro e Paolo di Kitabu dove il gruppo veniva accolto dal parroco Padre David.
Il giorno 16 ottobre i volontari partivano verso Mbarara, 3 ore di strada, dove venivano accolti da Padre Mansueto e Suor Laura con i quali hanno visitato la Missione che stanno portando avanti dal 2010. Un grandissimo lavoro per la gestione di una scuola Primaria e Secondaria che vede oltre 1.200 studenti iscritti con un età che va dai 5 ai 19 anni.
Il giorno 17 ottobre, trasferimento a Rwentobo, 2 ore di strada, per incontrare Giorgio e Marta e le bambine del Centro Wembabazi father. I volontari ovviamente molto legati a questo progetto sono rimasti piacevolmente colpiti dalla gestione e fortemente emozionati nell’incontrare le bambine accolte. Con Giorgio e Marta si è parlato molto dello sviluppo futuro del progetto per garantire al massimo le bambine.
Il giorno 18 ottobre trasferimento a Kabale, dove i volontari hanno incontrato Suor Rosamary, con la quale già si sta collaborando sul progetto Help Children Prison. Oltre che per ampliare la progettualità nella prigione Ndorwa, l’incontro era stato richiesto per un eventuale supporto alla Missione di appartenenza di Suor Rosamary per i progetti che ancjhe loro stanno portando avanti. Sempre il 18 quindi si è proceduto alla visita della missione che ha una scuola Primaria con oltre 800 bambini iscritti e un centro vocazionale. I volontari rimanevano piacevolmente colpiti del grande lavoro che le suore stanno portando avanti con le poche risorse a disposizione dimostrando di meritare un sostegno alle loro attività.
Il giorno 19 ottobre, sempre con le suore i volontari hanno visita alla Prigione Ndorwa, dove dopo essere stati accolti dai direttori, del reparto maschile e femminile, hanno avuto l’opportunità di incontrare le detenute e i bambini che vivono con le mamme nella prigione che stiamo sostenendo con il predetto progetto Help Children Prison. Le detenute hanno approfittato dell’occasione per ringraziare i volontari per il sostegno che diamo loro e ai loro bambini. L’incontro durato oltre due ore è stato emotivamente importante ed ha rafforzato in tutti noi la volontà di proseguire ed implementare per quanto possibile questo sostegno. Alla termine dell’incontro si è avuto modo di parlare con i due direttore che dimostravano la loro disponibilità alla collaborazione.
Il giorno 20 i volontari, ormai al termine della missione partivano alla volta di Kigali Capitale del Ruanda, dove dopo aver visitato il Museo del Genocidio, si recavano in aeroporto per ritornare a Roma.
La missione terminava ufficialmente alle ore 5 del 21 ottobre.
Come potrete immaginare la Missione Uganda 2018 è stata come detto in apertura, molto dura ma al contempo molto intensa di incontri, emozioni e nuove conoscenze che porteranno sicuramente ad intraprendere nuove iniziative di sostegno.
Durante il viaggio sono stati fatte mote foto e video e presto la #aicomissione2018 diverrà un video con il quale vi mostreremo dettagliatamente tutto il lavoro fatto dai nostri volontari.
Vi terremo aggiornati.
Grazie

Augustei FC – Inizia la stagione 2018/2019!

Il 29 settembre 2018 è ufficialmente iniziata la nuova stagione degli Augustei FC. Nuova e seconda stagione del progetto In Campo con Noi che comincia nel migliore dei modi.

Una bella e calda mattinata ha accolto i nostri ragazzi all’Augustea Sporting Club. Dopo essersi preparati gli Augustei sono scesi in campo, pronti per il riscaldamento in compagnia dei loro avversari, la Nazionale di Calcio Ghostbusters.

Partita intensa, combattuta e divertente conclusasi sul 7-7, un pareggio meritato e cercato dai nostri ragazzi. A segno nel primo tempo i bomber della squadra: Francesco Spiridigliozzi e Simone Ippoliti. Prima frazione di gioco che si è però conclusa sul 3-3 grazie al gol allo scadere di Federico Abbatiello e al rigore parato da Lorenzo Tripodi. Il secondo tempo si apre con un gol degli avversari poi pareggiato dalla nostra ala destra Davide De Luigi. Ancora un gol per gli Augustei di Federico Cortellessa a sancire il vantaggio. Da evidenziare è anche il gioco di Emmanuel Finariu, molto positivo sulla fascia sinistra. La Nazionale di Calcio Ghostbusters però sembra prendere il sopravvento: a pochi minuti allo scadere gli Augustei sono sotto di due gol. Il risultato è però ribaltato da due rigori a nostro favore, trasformati in gol dai centrocampisti Ettore Tomassetti e Flavio Saccone.

Un pareggio che sa di vittoria visto il brillante inizio di stagione: siamo già pronti per la prossima partita