Donazioni

La nostra associazione si sostiene esclusivamente grazie alle donazioni private.

Se anche tu vuoi sostenerci con una donazione puoi scegliere il modo da te preferito.

Donazione singola:
Se vuoi fare una donazione singola puoi farla sul Conto Correte Bancario N.28232 presso la Banca Nazionale del Lavoro Agenzia 20 di Roma, intestato ad Associazione il Caprifoglio, inserendo come causale “sostegno AICO”.

CODICE I.B.A.N.
IT39O0100503220000000028232

Donazione periodica:
Se vuoi sostenerci periodicamente devi chiedere alla tua banca di attivare una donazione periodica in favore di AICO, fornendogli gli estremi del conto sopra indicato.

Donazione con Carta di Credito o Pay-Pal:
Se vuoi effettuare una donazione singola o periodica con la carta di credito o con il conto Pay-Pal puoi farlo cliccando sul bottone donazione qui sotto:


Se hai deciso di sostenere anche tu la nostra associazione, ti chiediamo di scaricare il modulo sostegno AICO, e di spedirlo all’indirizzo – Associazione Il Caprifoglio onlus Via Flavio Stilicone 92, 00175 Roma – oppure alla mail segreteria@ilcaprifoglionlus.org.
Ci permetterai così di ringraziarti e di inviarti la ricevuta della donazione oltre agli aggiornamenti sui progetti e iniziative.

BENEFICI FISCALI

Ti ricordiamo anche che AICO è un associazione onlus pertanto si ha la possibilità di usufruire dei seguenti benefici fiscali:

  • Persone fisiche: è possibile detrarre dall’imposta lorda il 19% dell’importo donato a favore delle onlus, fino ad un massimo di euro 2.065,83. Oppure è possibile dedurre dal proprio reddito le donazioni a favore delle onlus, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di euro 70.000,00 annui;
  • Per le imprese: è possibile dedurre le donazioni a favore delle onlus per un importo non superiore a euro 2065,83 o al 2% del reddito d’impresa dichiarato. Oppure è possibile dedurre dal proprio reddito le donazioni a favore delle onlus, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di euro 70.000,00 annui.