Augustei FC scendono in campo per festeggiare Georgia

AICO Agustei FC ad Oasi Park con Georgia Viero

Questa mattina la fantastica squadra degli Augustei FC è stata convocata al Parco Divertimenti Oasi Park per festeggiare la nostra amica Georgia Viero.
Ovviamente tutti i ragazzi sono stati ben felici di aderire alla convocazione sia per festeggiare Georgia sia per passare una bella mattina al parco.
Dopo aver provato tutte le attrazioni il gruppo si è trasferito nella sala per fare gli auguri a Giorgia e per deliziarsi con cioccolata calda, torta e spumante.
Un altra bella giornata trascorsa insieme a tanta bella gente.
Vogliamo ringraziare davvero di cuore Georgia per aver voluto festeggiare e condividere il compleanno insieme ai ragazzi dell’Augustea FC.
Un ringraziamento agli amici della Locanda dei Girasoli, dove lavorano tanti dei componenti della squadra, e un ringraziamento alla Direzione di Oasi Park per la meravigliosa accoglienza che ogni volta ci riserva.
Con amici così si possono fare solo cose belle.
Grazie a tutti i partecipanti

Un altro anno di AICO insieme a tutti voi

AICO Centro Miriam Uganda

Siamo ormai nel 2018 e come di consueto stiamo lavorando alla chiusura della contabilità, alla programmazione delle attività e lo sviluppo dei progetti, ma vogliamo ricordare con tutti voi il magnifico 2017.

Magnifico perché il 2017 per noi di AICO é stato un anno fantastico, ricco di emozioni e soddisfazioni, che il nostro Presidente vi sintetizza in questo video.

Grazie a tutti

AICO incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

AICO al Quirinale

Giornata davvero importante per AICO e il progetto Miriam Uganda.
Nel pomeriggio, una delegazione formata dal Presidente Mauro Tripodi, la segretaria Tiziana Cipelli i sostenitori Ugo Melandri (marito di Miriam Ghironi, alla quale é stato dedicato il progetto Miriam Uganda), Danilo e Diego Melandri, Elvira Nigro e Cesare Camilli, ha partecipato all’incontro istituzionale degli auguri di Natale del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nella splendida cornice offerta dal salone delle feste del Quirinale.
Durante i saluti Ugo Melandri ha avuto l’occasione di omaggiare il Presidente della Repubblica con il libro fotografico prodotto per sostenere il progetto Miriam “sguardi d’Africa – Uganda”, il quale dopo averlo sfogliato ha ringraziato sentitamente per il pensiero.
Un bellissimo pomeriggio reso possibile grazie all’amico Cesare Camilli che ringraziamo di cuore per l’impegno.

Quarto incontro con i ragazzi della V^E Liceo Augusto

AICO ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

Si é svolto oggi nel pomeriggio il quarto incontro di Alternanza Scuola Lavoro con i ragazzi della V^E del Liceo Ginnasio Augusto.

Oggi dopo una breve riunione nella sede operativa AICO, in Via Don Rua 27, i ragazzi, impegnati nella creazione di un video di presentazione del percorso fatto con la nostra associazione, si sono spostati in esterna per iniziare le riprese.

Tutti sono stati molto impegnati con la sceneggiatura e le riprese, ora si passerà al montaggio.

Ringraziamo la Dott.ssa Sabrina Cipriani e il Dott. Luciano Consalvi per essersi prestati nel ruolo di figuranti.

Grazie a tutti.

Sguardi d’Africa – Uganda il libro fotografico di AICO e SALVAGENTE

SGUARDI D'AFRICA - UGANDA il libro fotografico AICO - SALVAGENTE

Finalmente è in uscita il libro fotografico “Sguardi d’Africa – Uganda” un idea di AICO e SALVAGENTE per sostenere il Progetto Miriam.
Il libro mostra uno spaccato  dell’Uganda attraverso gli occhi dei bambini.
Le immagini, attraverso le quali si cerca di far sentire al lettore i profumi e le emozioni che si provano visitando quella splendida terra, sono state scattate durante la Missione in Uganda del maggio 2017 da Valentina Decimi e Filippo Castelli. 
Ragalando “Sguardi d’Africa Uganda” si sosterrà il progetto Miriam e il ricavato sarà destinato al Centro Father Wembabazi.
Il libro sarà ufficilmente presentato presso la sede operativa di AICO, in Via Don Rua 27 a Roma, il 16 dicembre alle ore 17.00 e sarà riproposto il 23 dicembre 2017 dalle ore 16.30 presso il parco Divertimenti “Oasi Park” in Via Tarquinio Collatino 56 a Roma.
Per prenotazioni e informazioni potete chiamare il numero 3476962945.
Si effettuano spedizioni in tutta Italia.

Grazie

Progetto Miriam – Il Centro Father Wembabazi sempre più bello e accogliente

AICO PROGETTO MIRIAM

Progetto Miriam Uganda
Sono ormai ultimate le rifiniture del Centro Father Wembabazi.
Dipinte alcune pareti e stuccate con muro a viste le altre, installata le cisterna e il filtro per l‘acqua potabile, rifinite tutte le stanze delle bambine e dipinte porte e fineste.
Montata anche la cucina che prevede tre grandi fuochi e addirittura un grandissimo forno.
Insomma siamo felici dell’andamento del progetto e soprattutto per la felicità che ci esprimono le bambine.
Non pensavamo che a poco più di un anno dall’avvio del progetto si potesse giungere ad un risultato così grande e bello e questo ci da la forza di continuare su questa strada.
Ringraziamo tutti i nostri collaboratori e i partner del progetto con particolare riguardo a Giorgio e Marta, che stanno facendo un meraviglioso lavoro.
Grazie a tutti

Giornata mondiale dei diritti dei bambini – l’ipocrisia va in scena

Mauro Tripodi Presidente AICO

Cadeva l’anno 1959 quando l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite adottò la Dichiarazione dei diritti del fanciullo, e dopo “soli” trenta anni, nel 1989, approvò, la Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.
La convenzione esprime i diritti fondamentali da riconoscere e garantire a tutti i bambini del mondo.
I diritti fondamentali su cui pone le basi sono la discriminazione, la vita, la sopravvivenza e l’ascolto nei processi decisionali.
Ovviamente il documento prevede anche un azione di controllo e verifica dell’operato degli Stati, i quali sono chiamati a relazionare sull’attuazione della convenzione nel proprio paese.
Dopo circa trenta anni dall’approvazione della convenzione ancora milioni e milioni di bambini sono vittime indifese di guerre, abusi, abbandono, discriminazione e tanti altri tipi di violenza.
Qualcosa non ha funzionato o peggio, ha sistemato la coscienza di gente “superiore” che ama riempirsi la bocca di belle parole sulla discriminazione, la pace, l’amicizia e la solidarietà.
Non so come la pensiate voi e non so di che coscienza disponiate, ma per quanto mi riguarda oggi, come ieri e domani, il mio pensiero va a tutti quei bambini che stanno, proprio ora, morendo sotto i colpi del cannone dipinto di democrazia, o patendo la fame nei paesi volutamente tenuti sottosviluppati, a tutti quei padri e madri che nonostante gli sforzi non riescono a garantire ai propri figli il minimo possibile per una sopravvivenza degna di un essere umano.
L’ipocrisia non è una mia “dote”.
Buona vita

Mauro Tripodi Presidente AICO

Miriam Uganda – procedono i lavori di rifinitura

MIRIAM UGANDA AICO

Progetto Miriam Uganda

Procedono i lavori di rifinitura del Centro Father Wembabazi, dipinte le finestre e le porte, seminata l’erba per tutto il perimetro ma soprattutto acquistata la cisterna e il filtro per rendere potabile l’acqua.

Anche le bambine, quando possono, si impegnano ad aiutare per migliorare e rendere più bella quella che ormai sentono come casa.

Siamo soddisfattissimi dei risultati raggiunti fino ad ora è per questo ringraziamo tutti i nostri sostenitori con un particolare abbraccio a Giorgio e Marta, che seguono il Centro ma soprattutto le bambine, direttamente sul posto.

Grazie

Un altra mattinata con gli AUGUSTEI FC

AICO AUGUSTEI FC

Questa mattina sono scesi nuovamente in campo gli Augustei FC.

Una bella sessione di allenamento e a seguire partitella, tanti gli amici che sono venuti ad allenarsi insieme alla nostra squadra.

Al termine della sessione di allenamento sono state presentate le nuove maglie da gare, ora non resta che attendere la prossima squadra che ci sfiderà per sfoggiarle e renderle vincenti nella solidarietà e l’integrazione.

Ringraziamo gli amici di Augustea Sprortin Club per l’accoglienza che ci offrono ogni volta e tutti coloro che hanno voluto passare la mattinata con noi e i nostri ragazzi.

Ci vediamo alla prossima partita.